VEGANOK

Certificazione etica per i prodotti vegani, che vanta oltre mille aziende certificate sia in Italia sia all’estero.

E’ il primo e unico marchio di garanzia Etica per prodotti Vegan nato in Italia che risponde a un severissimo disciplinare, il cui staff è interamente composto da vegani che hanno a cuore la diffusione di questa scelta etica.

Si basa su una conoscenza approfondita di ogni aspetto della scelta Vegan e sul rispetto della vita di ogni essere vivente, caratterizza il nostro operato da quasi vent’anni.

Racchiude oltre 1000 realtà certificate tra aziende e servizi e decine di migliaia di prodotti sia in Italia che all’estero. E’ presente alle più importanti ed autorevoli fiere del settore naturale e garantisce il consumatore sull’assenza di parti di origine animale in ogni genere di prodotto.

Lo scopo della certificazione è favorire la diffusione di una cultura di rispetto della vita e dell’ambiente. Per ottenere la certificazione viene effettuata una valutazione etica dell’azienda e un controllo sulle etichette dei prodotti, prima della loro immissione sul mercato. Una volta ricevuta l’autorizzazione all’uso del logo e il codice identificativo, l’azienda s’impegna a rispettare in ogni sua parte il disciplinare etico.

ICEA COSMOS ORGANIC

Il logo di certificazione Icea Cosmos Organic garantisce la conformità dei prodotti al restrittivo Standard COSMOS AISBL, sviluppato a livello europeo e internazionale e in vigore in Italia dal 2017. Lo standard prevede un rigido sistema di verifica e approvazione di tutte le materie prime utilizzate nella formulazione dei prodotti a marchio Cosmos e di tutto il processo produttivo. Ogni cosmetico è formulato con materie prime accuratamente selezionate con, un peso sul totale di almeno il 20% per i prodotti non a risciacquo e il 10% per i prodotti a risciacquo, d’ingredienti provenienti da agricoltura biologica certificata.

Il disciplinare COSMOS prevede due possibili livelli di certificazione “Cosmos Organic” e Cosmos “Natural”.

Il primo livello è più stringente e impegnativo perché integra i requisiti di naturalità e chimica verde con l’utilizzo di quantità significative (e dichiarate in etichetta) di componenti dell’agricoltura biologica. Per ottenere il marchio di certificazione Cosmos Organic almeno il 20% del totale degli ingredienti deve essere biologico. Fanno eccezione i prodotti da risciacquo e i prodotti che contengono almeno l’80% di ingredienti di origine minerale (in questo caso il limite scende al 10%). Gli ingredienti di derivazione agricola  fisicamente trasformati presenti in formula, devono invece essere bio almeno per il 95%.

I prodotti cosmetici che, pur presentando materie prime naturali, non raggiungono elevati livelli di biologico in formula, possono essere certificati solo come naturali; in tal caso in etichetta compare la dicitura “Cosmos Natural” e può essere indicato il tenore percentuale di materie prime biologiche in formula.

Per entrambi i livelli di certificazione, il calcolo del biologico esclude l’acqua ed i minerali. All’interno dello standard sono poste limitazioni alle metodologie e processi di sintesi chimica e alle trasformazioni dei prodotti naturali (vegetali, animali o di origine microbica) utilizzati. I processi di estrazione utilizzati devono essere presenti in un apposito elenco allegato al disciplinare. E’ vietato l’impiego di materie prime derivanti da animali o piante che compaiono nelle Liste Europee e Internazionali delle specie protette. Non possono essere utilizzate materie prime derivanti da parti di animali vivi o macellati. È ammesso invece l’impiego di latte, miele, cera e altri ingredienti di origine animale prodotti dagli animali stessi e non derivati dalla loro soppressione o sofferenza.

Total Page Visits: 427 - Today Page Visits: 3