Formato: 100 ml

Prezzo: 24,90 euro

Dove trovarlo: sito ufficiale/ Amazon

Sito Ufficiale: http://www.mandarinaduckletstravel.com/it

Adatto a: fragranza donna

Una fragranza dal profumo irresistibile che ci trasporta sulle spiagge assolate di Miami, caldi tramonti, tuffi nell’oceano e party esclusivi!

Questo promette il nuovo profumo Donna Di Mandarina Duck, Let’s Travel To Miami la terza tappa dopo quella di Parigi e New York.

La fragranza si apre con le note fruttate di Bergamotto, Ribes Nero e Pompelmo.

Nel cuore Pesca e Frutto della Passione uniti all’aroma floreale di Magnolia e Gelsomino.

Nel fondo note sensuali di Muschio, Legno di Cedro ed Ambra.

Ho potuto provare questo nuovo profumo come tester per MyBeauty Advisor e Mandarina Duck!

Il momento è ideale perchè è una fragranza che sprigiona tutta la mia voglia d’estate, sole, spiaggia e musica!

Il packaging è coinvolgente a partire dalla confezione arancione sabbia con finish metallizzato che richiama un tramonto infuocato, per sfociare poi nella colorazione stessa del profumo, contenuto in una pratica bottiglietta in vetro trasparente dal tappo silver / turchese mare con il logo del brand.

I simboli dello skyline di Ocean Drive visto dal mare e incorniciato dal fogliame di una palma, simbolo del clima tropicale di Miami, completano il risultato, perfettamente riuscito.

La fragranza è perfettamente azzeccata, fresca ma con un tocco di dolcezza. Dura a lungo senza essere pesante o eccessiva.

Il prezzo accessibilissimo anche ad un pubblico molto giovane, senza per questo venire meno in qualità!

Sebbene io non sia una persona che cambia spesso profumo, Let’s Travel To Miami ha portato una ventata di freschezza e grinta nella mia estate!

Voto da 1 a 10: 8

Profumazione

Efficacia

INCI

Packaging

Prezzo

L’ANGOLO DELL’INCI:

nuvola ALCOHOL DENAT: ottime capacità  di solvente, evapora velocemente a contatto con  la pelle lasciando una sensazione  di freschezza a  concentrazioni non elevate  (non va utilizzato nelle zone più  delicate come contorno occhi può essere  irritante). Antimicrobico e  antischiuma.

sole AQUA: solvente

nuvola PARFUM/ FRAGRANCE: termine generico per indicare una fragranza data dalla combinazione di ingredienti naturali e/o sintetici. Regolamentate dall’ IFRA (Fragrance Association), dall’FDA. Sono sicure sulla maggior parte delle persone ma su altre possono provocare allergie e sensibilizzazioni.

fulmineETHYLHEXYL METHOXYCINNAMATE: filtro solare organico  liposolubile che assorbe le radiazioni UVB. Utilizzato per proteggere il prodotto dalla degradazione. La Food and Drug Administration (FDA) ha approvato l’uso di questo ingrediente come principio attivo nei prodotti solari fino a una concentrazione del 7,5%. Se utilizzato come principio attivo in un prodotto di protezione solare OTC, questo ingrediente sarà elencato sull’etichetta come Octinoxate. L’etiletossilmetossicinnamato è elencato come ottilmetossicinnamo nell’allegato VII, parte I della direttiva cosmetica dell’Unione europea e può essere utilizzato con una concentrazione massima del 10%, compreso nei prodotti solari. In Canada, l’etiletossilmetossicinnamato è consentito nei prodotti solari a concentrazioni fino all’8,5%. Alcuni studi sostengono che alcuni filtri solari, come questo, possano interferire con il DNA cellulare, causando mutazioni e portando alla morte cellulare.

nuvola BUTYL METHOXYDIBENZOYLMETHANE: filtro chimico a largo spettro che assorbe tutta la gamma  dei raggi UVA. Poiché offre protezione solamente nei confronti dei raggi UVA, deve essere associato a filtri UVB in modo da garantire una copertura completa nei confronti di tutta la gamma delle radiazioni. Viene impiegato nella formulazione di prodotti di protezione solare, prodotti per il bagno, per la pelle, detergenti, prodotti per capelli, unghie e fragranze. Negli Stati Uniti, quando utilizzato deve essere indicato in etichetta come Avobenzone . La Food and Drug Administration (FDA) ha approvato il suo utilizzo come principio attivo nelle protezioni solari in concentrazioni fino al 3%. Alcuni studi suggeriscono che possa avere attività estrogeniche. Il SCCNFP ha concluso che i filtri UV usati nei prodotti solari consentiti sul mercato europeo non hanno effetti estrogenici che potrebbero compromettere la salute umana. E’ elencato come 1- (4-tert-butylphenyl) -3- (4-methoxyphenyl) propane-1,3-dione nella Direttiva Cosmetici dell’Unione Europea e può essere utilizzato come filtro UV in cosmetici e cura personale Prodotti con una concentrazione massima del 5% (cfr. Allegato VII). Il regolamento Health Canada consente l’uso in prodotti di protezione solare in concentrazioni inferiori al 5%. Alcuni studi hanno dimostrato che viene assorbito dal corpo e secreto nell’urina, pertanto non è raccomandato l’utilizzo su bambini o nelle donne in gravidanza.

nuvola ETHYLHEXYL SALICYLATE: filtro solare, schermo  solare. Il componente salicilato assorbe la luce ultravioletta e protegge la pelle dagli effetti nocivi dell’esposizione alla luce solare. La porzione di etilexanolo serve come alcool grasso, aggiungendo proprietà emollienti e oleose (resistenti all’acqua). Utilizzato in creme idratanti, prodotti per la cura della pelle, la cura dei capelli, creme e prodotti di protezione solare. Autorizzati dalla FDA per l’uso come principio attivi nei prodotti per la protezione solare, in concentrazioni fino al 5% . Negli Stati Uniti, Etihexil Salicilato deve essere chiamato Octisalate. Valutato dalla Cosmetic Ingredient Review (CIR), ingrediente sicuro per utilizzo cosmetico e per la cura personale quando formulato per evitare irritazioni cutanee e per evitare di aumentare la sensibilità della pelle al sole. L’azione esfoliante dei derivati dell’acido acetilsalicilico, aumenterebbe la possibilità dei danni cutanei causati dalle radiazioni UV. Pertanto, il gruppo di esperti CIR ha raccomandato all’industria cosmetica che potrebbe esserci un rischio di danneggiamento di radiazioni UV con l’utilizzo di qualsiasi esfoliante e che devono essere adottate precauzioni per formulare prodotti cosmetici con questi ingredienti in modo da non aumentare la sensibilità al sole, o quando si prevede una maggiore sensibilità al sole, includere indicazioni per l’uso quotidiano della protezione solare. Il gruppo di esperti CIR ha concluso che è possibile formulare prodotti cosmetici e di cura personale in modo tale che non si verifichi una grave irritazione.  Anche se la Cosmetics Ingredient Review rileva che la tossicità riproduttiva e di sviluppo può avvenire in relazione all’acido salicilico, una delle due componenti primarie di Ethylhexyl Salicylate, ha determinato che i livelli utilizzati nei prodotti cosmetici e di bellezza non causerebbero reazioni avverse.

nuvola HYDROXYCITRONELLAL, LIMONENE, LINALOOL, CITRAL, CITRONELLOL:  Fragranze. Sensibilizzanti, per legge devono essere elencati in etichetta quando la percentuale supera lo 0,001% nei prodotti che restano sulla pelle e lo 0,01% nei prodotti da risciacquo. Non sono generalmente impiegati nei prodotti cosmetici per pelli sensibili o per applicazioni in zone cutanee più delicate.

sole CI 14700 (RED 4): red 4 e red 4 lake sono coloranti sintetici per trucco e prodotti per la cura personale. Utilizzati in prodotti per il trucco, smalto per unghie e prodotti per la cura della pelle. Sicuri per prodotti destinati ad uso esterno (no zona occhi e labbra). Red 4 e Red 4 Lake sono elencati come CI 14700 nella direttiva sui cosmetici dell’Unione europea (allegato IV, parte I) e possono essere utilizzati in cosmetici e prodotti per la cura personale senza alcuna restrizione. Quando viene utilizzato nei prodotti cosmetici nell’Unione europea, devono essere chiamati CI 14700.

sole CI 1940 (YELLOW 5): colori utilizzati in una vasta gamma di prodotti per la cura personale e make-up. Questi colori sono oggetto di certificazione da parte della Food and Drug Administration (FDA).Può essere utilizzato in modo sicuro per i cosmetici coloranti e prodotti per la cura personale, compresi i prodotti destinati ad essere utilizzati sulle labbra e  nella zona degli occhi, se sono conformi alle specifiche FDA. Yellow 5 è elencato come CI 19140 allegato IV, parte I  della direttiva sui cosmetici dell’Unione Europea e può essere utilizzato in tutti i prodotti cosmetici e prodotti per la cura personale a condizione che sia conforme alle specifiche elencate in le norme alimentari. Quando viene utilizzato nei prodotti cosmetici nell’Unione europea, Giallo 5 e Giallo 5 Lake deve essere chiamato CI 19140.