Formato:  1,08 g

Prezzo: 15,50 euro

Dove trovarla: profumerie, supermercati, negozi Pupa

Sito Ufficiale: http://www.pupa.it/

Da quando ho iniziato ad utilizzare le matite per le sopracciglia, non posso più farne a meno, anzi mi chiedevo come facessi prima a stare senza!

Non ho sopracciglia difficili da gestire o particolarmente vuote. Tuttavia, se in questi casi la matita è quasi un obbligo, in generale la ritengo comunque fondamentale per dare un aspetto pieno, ordinato e lineare alle sopracciglia e di conseguenza al volto intero. Mi piace utilizzarla anche nel caso di un trucco semplice, acqua e sapone.

Quella di cui vi parlo oggi è l’Eyebrow pencil di Pupa, matita a lunga  tenuta e waterproof.

Il prodotto
Definisce ed intensifica le sopracciglia per un risultato make-up perfetto e naturaleFormula di nuova generazione che assicura un’applicazione impeccabile con un tratto strutturato e ultra preciso. Resistente all’acqua e a lunga durata. L’apposito spazzolino morbido permette di sfumare perfettamente il colore e di pettinare le sopracciglia.

Disponibile in 4 colori naturali che si adattano perfettamente alle tonalità delle sopracciglia:

001 – Blonde – ideale per le bionde

002 – Brown – ideale per le castane

003 – Dark Brown – ideale per le more

004 –  Extra dark– una nuova tonalità ancora più scura

Io sono castana, ma avendo nel periodo di utilizzo i capelli biondo tinto, ho preferito utillizzare la 001 per rendere le sopracciglia meno scure. Tuttavia il colore, che si avvicina molto ad un castano chiaro, si è perfettamente adattato al mio colore dando un effetto  completamente naturale!

La mia esperienza

Inizialmente mi sono trovata un po’ in difficoltà con questa matita per la sua texture dura e decisa. Mi dava fastidio applicarla, la consideravo un po’ troppo rigida. Tuttavia con l’utilizzo la mina tende ad ammorbidirsi e l’applicazione risulta più facile! Il tutto è favorito anche dalla bella stagione e dai primi caldi che rendono le matite più malleabili.

La colorazione è molto naturale e omogenea. Questo mi piace moltissimo perché le sopracciglia non sembrano truccate o artificiali!

Lo spazzolino ha una conformazione a spirale che preferisco notevolmente a quella dei semplici spazzolini a pettine solitamente presenti. E’ ottimo per pettinare le sopracciglia e fissarle ed ordinarle dopo l’applicazione, va inoltre a rimuovere eventuale prodotto in eccesso grazie alle setole ruvide e permette di sfumare il prodotto.

Personalmente applico dei piccoli movimenti avvitati spostandomi lungo l’arco sopraccigliare, seguendo il disegno della spirale, ottenendo un effetto delineato e compatto. Consiglio sempre l’utilizzo dello spazzolino per avere risultati ottimali. La matita è a lunga durata. La metto la mattina presto e la rimuovo prima di  dormire ed è ancora perfetta. Non perde intensità né colore e lascia le sopracciglia statiche così come disegnate!

Rimane perfettamente adesa e si rimuove con gli struccanti. Solitamente quando passo il dito sulla mano con lo swatch disegnato per mostrarvi il colore, le matite si sfumano. Questa invece resta perfettamente adesa alla pelle.

Modo d’uso: applicare con tratti leggeri seguendo il verso del pelo sopraccigliare, delineando la forma e riempiendo le zone vuote. Utilizzare lo spazzolino per modellare le sopracciglia e conferire un aspetto naturale.

 

INCI

A basso rischio di allergie, dermatologicamente testato e paraben free. L’INCI non è verde ma non è nemmeno particolarmente diverso da quello delle altre matite in commercio.

Unica sostanza a bollino rosso per rischio allergie è la cera Ceresin.  Per il resto sono presenti diverse  sostanze a bollino arancione che tuttavia sono normalmente utilizzate nelle matite per il trucco, soprattutto a lunga tenuta. Analisi completa nell’angolo dell’INCI.

Cosa mi è  piaciuto:

l’effetto naturale, ordinato e l’efficacia dello spazzolino. Garantisce ottimi risultati a luunga durata.

Cosa non mi è piaciuto:

la texture rigida che fortunatamente nel tempo va ad ammorbidirsi.

Voto da 1 a 10: 8

Profumo

Efficacia

5 stelle

Texture

Prezzo

Packaging

5 stelle

INCI

 

L’ANGOLO DELL’INCI

sole STEARIC ACID: tensioattivo emulsionante. Acido grasso di origine vegetale o animale. Rende più asciutta la texture. Può essere usato in Europa secondo le disposizioni generali del regolamento sui cosmetici dell’Unione Europea (se di origine non animale). Le materie prime di origine animale devono essere conformi alle normative dell’Unione Europea per i sottoprodotti animali.

sole RHUS SUCCEDANEA FRUIT WAX: emulsionante in particolare nei cosmetici e nei prodotti per la cura personale che richiedono una consistenza cremosa. Cera ottenuta dalle bacche di una pianta diffusa in Cina e Giappone. Utilizzata nella formulazione di un’ampia gamma di prodotti, tra cui prodotti per neonati, per il bagno, rossetti, trucco, fragranze, prodotti per la cura di unghie, per la rasatura e per il sole. Conferisce plasticità e flessibilità al prodotto. Quando viene utilizzata nel trucco degli occhi, si irrigidisce ma non indurisce il prodotto, e facilita l’applicazione. Queste cere possono essere utilizzate nei prodotti depilatori per rimuovere meccanicamente i peli indesiderati. Valutato dalla Cosmetic Ingredient Review (CIR), ingrediente sicuro per utilizzo cosmetico e per la cura personale.

sole CERA MICROCRISTALLINA (MICROCRYSTALLINE WAX): Conferisce consistenza al prodotto e ha la funzione di stabilizzante, agente viscosizzante, legante ed emolliente. Utilizzata in creme e lozioni viscosizzante ed emolliente, mascara waterproof come agente idrorepellente; rossetti, matite ed eyeliner come agente di formazione della struttura; prodotti per la cura dei capelli. E’ considerata sicura per uso cosmetico.

nuvola POLYBUTENE: legante, agente di epilazione, viscosizzante. E’ utilizzato nella formulazione di rossetti, trucco occhi e prodotti per la cura della pelle. Valutato dalla Cosmetic Ingredient Review (CIR), ingrediente sicuro per utilizzo cosmetico e per la cura personale.

fulmine CERESIN: cera minerale. Legante, addensante, agente epilatorio, viscosizzante, antistatico, emulsionante, agente condizionante per i capelli, opacizzante. Come cera, aiuta a indurire soluzioni lipidiche (olio) come pomate o balsami. Utilizzata nei rossetti, prodotti per neonati, trucco occhio e viso, cura delle unghie, della pelle, tinture, creme solari, profumi. Valutato dalla Cosmetic Ingredient Review (CIR), ingrediente sicuro per utilizzo cosmetico e per la cura personale. In alcuni soggetti può provocare irritazione e sensibilizzazione.

nuvola HYDROGENATED CASTOR OIL: solubilizzante derivato dell’olio di ricino. Si utilizza fino al 10% in concentrazione. Sicuri per utilizzo cosmetico nelle concentrazioni d’uso. Piccole quantità di 1,4-diossano possono essere riscontrate nei PEG olio di ricino e PEG olio di ricino idrogenato. L’eventuale presenza può essere controllata attraverso passaggi di purificazione per rimuoverlo nelle formulazioni cosmetiche. In Europa devono essere usati in accordo ai regolamenti europei

sole TALC: texturizzante. E’ impiegato in cosmesi per la preparazione di ciprie, ombretti e fondotinta. E’ un ingrediente considerato sicuro alle normali concentrazioni d’uso.  

nuvola SILICA: texturizzante, levigante e modificatore reologico. Conferisce una buona scorrevolezza e rende il prodotto non unto poiché assorbe i composti oleosi ed  è pertanto ideale per pelli miste e grasse migliorandone l’aspetto e  grana della pelle. La Silica usata in cosmesi è nella forma amorfa e non cristallina pertanto non risulta pericolosa (la cristallina in caso di inalazione può provocare silicosi). Il gruppo di esperti CIR indica che l’inalazione di elevate quantità di silice amorfa possono irritare le vie respiratorie, Tuttavia nei cosmetici, quando è posata sulla pelle non dà effetti irritanti o di sensibilizzazione. Hanno concluso che nei prodotti cosmetici e per la cura personale, sia un prodotto sicuro.

sole TOCOPHEROL: antiossidante. E’ la famosissima vitamina E, in grado di contrastare l’attività dei radicali liberi e quindi l’invecchiamento cutaneo. Ottima tollerabilità sulla pelle.

sole ASCORBYL PALMITATE: derivato della vitamina C. Previene l’invecchiamento cellulare e preserva i prodotti dall’ossidazione. La sua funzione è rafforzata dall’utilizzo di vitamina E. Usato ad una concentrazione massima dello 0,2%. E’ considerato sicuro per uso cosmetico.

Può contenere:

nuvola CI 77891: Biossido di Titanio. Pigmento, minerale naturale estratto e poi purificato per utilizzo cosmetico. In campo alimentare è  l’E171. E’ utilizzato in modo sicuro in molti prodotti da pitture e cibo ai farmaci e cosmetici. Svolge inoltre un ruolo importante in alcuni prodotti di protezione solare per proteggere la pelle dalle radiazioni ultraviolette nocive del sole poiché ha anche proprietà di filtro fisico UVA+UVB.  Può essere utilizzato nelle creme solari fino ad una concentrazione del 25%.E’ utilizzato come colorante per conferire un colore bianco a cosmetici e prodotti per la cura personale che vengono applicati sulla pelle (compreso il contorno occhi), unghie e labbra. Contribuisce ad aumentare l’opacità e a ridurre la trasparenza delle formule dei prodotti. Il biossido di titanio assorbe anche, riflette, o diffonde la luce (tra cui la radiazione ultravioletta del sole), che può comportare il deterioramento di prodotti. Può portare alla formazione di radicali liberi e sotto osservazione per eventuali danni che può provocare all’organismo se usato sotto forma di nanoparticelle. Va quindi preferito l’utilizzo di titanio rivestito, che solitamente è il più impiegato in cosmetica mentre nanoparticelle possono trovarsi nellel protezioni solari. Nell’ambito della cosmetica, ampi studi evidenziano che nanoparticelle di questa sostanza non possono penetrare attraverso la pelle.Questa conclusione, tuttavia, non si applica alle applicazioni che potrebbero portare a esposizione per inalazione di nanoparticelle di biossido di titanio (come polveri o prodotti spruzzabili).

sole CI 77491: pigmento organico, ossido di ferro. Conferisce tonalità alla pelle. Utilizzato in molti prodotti per make Up e per la cura della pelle. A seconda delle specifiche degli ossidi di ferro o miscele, il colore varia da arancio, rosso, giallo al nero. Può essere utilizzato in modo sicuro per i cosmetici coloranti e prodotti per la cura personale, compresi i prodotti destinati ad essere utilizzati sulle labbra e  nella zona degli occhi, se sono conformi alle specifiche FDA. E’ elencato come CI 77.489, CI 77491, CI 77492, e CI 77499 nell’allegato IV, parte I  del regolamento sui cosmetici dell’Unione Europea e può essere utilizzato in tutti i prodotti cosmetici e prodotti per la cura personale senza limitazioni.

sole CI 77492:  ossido di ferro giallo. in campo alimentare è  l’E172.  Utilizzato per conferire una colorazione particolare al viso. Non si conoscono controindicazioni in uso cosmetico. . A seconda degli ossidi di ferro o miscele di ossidi di ferro utilizzati, il colore varia da arancione, rosso, giallo al nero. Gli ossidi di ferro sono sicuri nei prodotti per la colorazione, compresi i prodotti cosmetici e di cura personale applicati alle labbra e l’area dell’occhio, a condizione che soddisfino determinate specifiche previste dall’FDA. Gli ossidi di ferro sono elencati come CI 77489, CI 77491, CI 77492 e CI 77499 nell’allegato IV, parte I del regolamento cosmetico dell’Unione Europea e possono essere utilizzati senza restrizione quando i requisiti di purezza sono soddisfatti. Se utilizzato in prodotti cosmetici nell’Unione Europea, questo ingrediente deve essere elencato sull’etichetta dal suo numero CI (Color Index).

sole CI 77499: ossido ferroso, ferrico nero. Utilizzato per conferire tonalità alla pelle. A seconda degli ossidi di ferro o miscele di ossidi di ferro utilizzati, il colore varia da arancione, rosso, giallo al nero. Gli ossidi di ferro sono sicuri nei prodotti per la colorazione, compresi i prodotti cosmetici e di cura personale applicati alle labbra e l’area dell’occhio, a condizione che soddisfino determinate specifiche previste dall’FDA. Gli ossidi di ferro sono elencati come CI 77489, CI 77491, CI 77492 e CI 77499 nell’allegato IV, parte I del regolamento cosmetico dell’Unione Europea e possono essere utilizzati senza restrizione quando i requisiti di purezza sono soddisfatti. Se utilizzato in prodotti cosmetici nell’Unione Europea, questo ingrediente deve essere elencato sull’etichetta dal suo numero CI (Color Index).

sole CI 77007: pigmento sintetico chiamato ultramarine, di colore blu. Conferisce colore ai cosmetici e ai prodotti per la cura personale. Può essere usato in sicurezza per la colorazione di cosmetici e prodotti per la cura personale, compresi rossetti e i prodotti destinati all’uso nell’area dell’occhio, quando sono conforme alle specifiche della FDA. E’ elencato come CI 77007 nella Direttiva Cosmetica dell’Unione Europea (Allegato IV, Parte I) e può essere utilizzato nei prodotti cosmetici e per la cura personale senza limiti in concentrazione. Deve essere denominato con la dicitura CI 77007.

2150total visits,1visits today