Shampoo Bottega Verde all’olio di semi di Lino e proteine vegetali

Formato: 200 ml

Prezzo: 6,99 euro (salvo offerte spesso presenti sul sito e negli store Bottega Verde)

Dove si trova: nei negozi Bottega Verde o su www.bottegaverde.it

Oggi per voi la recensione di questo shampoo che è da molti anni sul mercato. Ho deciso di reparlarvene  comunque perché continua ad essere in tutti i negozi Bottega verde nonostante a mio parere abbia delle lacune e delle caratteristiche che andrebbero assolutamente migliorate. La cosa che mi sorprende notevolmente  è come la descrizione di questo prodotto cozzi con la realtà. Ma come può essere????

Avevo  già avuto occasione di provare questo shampoo diversi anni fa quando ero una ragazzina e sono stata nuovamente tentata di utilizzarlo visto che si  è presentata l’occasione.

Lo shampoo dai semi di Lino, è descritto da Bottega Verde come un prodotto adatto ai capelli secchi che nutre con efficacia i capelli grazie alle proprietà vegetali dell’olio di lino, rendendoli morbidi e vitali.

La realtà si scontra molto con questa descrizione. E’ vero si che i capelli dopo il lavaggio risultano più luminosi, ma questo shampoo li rende assolutamente secchi, altro che nutriti.

Per me è stato l’ideale, perché partendo da una cute mista, tendente in alcuni periodi al grasso, mi sono trovata benissimo. Ovvero l’effetto finale è quello che tante volte ricerco e tendente quasi al secco, sia visivamente sia al tatto.

Per questo mi chiedo…Come si fa a  consigliarlo per chi ha capelli secchi?????

Applicato sembra quasi poco pulente, crea  poca schiuma (nonostante bottega Verde parli di un  prodotto che produce una morbida schiuma cremosa!!!) e bisogna utilizzarlo in quantitativo abbondante. Tuttavia nonostante questo i capelli asciugati risultano ben puliti.

Altro punto a sfavore…dopo  il lavaggio i capelli risultano pieni di nodi ed è impossibile districarli. Da mettersi veramente, e qui scusate il giro di parole, LE MANI TRA I CAPELLI!!!! Sembra di avere una matassa incollata alla testa…Devo dire che la cosa mi ha preoccupata non poco al pensiero di metterci mano.

Bisogna assolutamente utilizzarlo in combinazione con balsami, maschere o districanti. Altrimenti non ne si viene fuori. E ve lo dice una che non ha mai avuto problemi a pettinare i capelli, i miei sono liscissimi!

Insomma, un vero problema questo.

La cosa positiva è il profumo molto delicato e la  texture morbida del prodotto. Ma i pro si fermano purtroppo qui.

Anche l’INCI non dà alcuna soddisfazione. Un prodotto a base di olio di semi di lino, riporta alla mente  estratti vegetali e naturalezza.

Troviamo invece  tensioattivi tutt’altro che delicati e quello  che più  mi stupisce il Dmdm Hydantoin, un conservante cessore di formaldeide. Eh no mi dispiace, io cessori di  formaldeide  non ce li voglio assolutamente nei prodotti che utilizzo per la cura del corpo! Questo prodotto per me, a 360 gradi proprio non va!

Trovate tutto nell’Angolo dell’INCI a fine articolo…

Cosa ne pensa  Juny?

bitmoji2066122461

Cosa mi è piaciuto:

Aver trovato un prodotto che contrasta con la tendenza mista dei miei capelli e li rende più  secchi. Ma a dire la verità forse anche troppo.

Cosa non mi è piaciuto

Rende i capelli non pettinabili, pieni di nodi…come nessuno shampoo fino ad ora nella mia esperienza. La descrizione del prodotto che non rispecchia l’effetto reale.

Consigli

Dopo lo shampoo applicare una maschera ricostituente o in alternativa un balsamo o un conditioner o un districante per poter pettinare i capelli.

Voto da 1 a 10: 2

Insomma Bottega Verde può assolutamente fare molto ma molto meglio!

Profumazione

3-stelle

Efficacia

1-stella

Texture

3-stelle

Prezzo

2 stelle

 

Packaging

3-stelle

INCI

1-stella

Olio illuminante Keratina e Cachemire- Bottega Verde

Formato: 50 ml

Prezzo: 14,99 euro (salvo offerte spesso presenti sul sito e negli store Bottega Verde)

Dove si trova: nei negozi Bottega Verde o su www.bottegaverde.it

Passiamo invece all’Olio di Keratina e Cachemire Bottega Verde che ho utilizzato come districante dopo lo Shampoo ai Semi di Lino, nella speranza di risolvere la situazione.

Viene descritto come “un prodotto ristrutturante per capelli danneggiati e spenti. Dona luminosità e morbidezza,  facilità di piega  e protezione del capello.

olio-bv

All’apparenza i capelli risultano morbidi e nutriti, ma l’effetto è dato dall’elevato quantitativo di siliconi presenti.

In quanto alla districabilità e pettinabilità dei capelli dopo applicazione, l’effetto di questo prodotto è blando. Un minimo di dovere lo fa solo abbondando nell’applicazione.  Sicuramente non in situazioni disastrose come quella descritta sopra dopo il lavaggio con lo Shampoo ai Semi di Lino.

Va applicato dopo aver tamponato i capelli,sulle lunghezze e le punte. Non in zona  cute altrimenti crea  un effetto di pesantezza sui capelli.

La confezione mi piace molto: in vetro trasparente per il controllo del residuo, con pratico e comodo dispenser.

Come INCI….NI! Troppi siliconi, si può sicuramente fare molto meglio e soprattutto per questo prezzo!

Cosa ne pensa  Juny?

bitmoji-1054853687

Cosa mi è piaciuto

La confezione pratica e funzionale. Poi le confezioni in vetro mi piacciono un sacco!

Cosa non mi è piaciuto

L’effetto di questo olio è veramente blando, inoltre l’INCI è veramente troppo siliconico.

Consigli

Applicare sulle lunghezza dopo aver tamponato cute e capelli. Non applicarlo in zona cute per evitare effetto chioma appesantita.

Voto da 1 a 10: 4

Profumazione

4-stelle

Efficacia

2 stelle

 

Texture

3-stelle

Prezzo

2 stelle

 

Packaging

4-stelle

INCI

1-stella

L’ANGOLO DELL’INCI

INCI SHAMPOO AI SEMI DI LINO:

sole Aqua: solvente

nuvola Sodium Laureth Sulfate (SLES): tensioattivo anionico primario economico. Possiede un’ottima capacità pulente e detergente e produce molta schiuma. Ha un potere irritante in alcune persone che aumenta con la concentrazione. Va associato a tensioattivi eudermici per evitare l’essiccamento di pelle e capelli. Solitamente impiegati in shampoo, detergenti e bagnoschiuma. Il gruppo del Cosmetic Ingredient Review (CIR), ha valutato questi ingredienti sicuri per utilizzo cosmetico e per la cura personale.

fulmine Lauramidopropyl Betaine: tensioattivo sintetico, antistatico, agente condizionante per pelle e capelli, viscosizzante. Si usa per la detergenza della pelle sensibili ed è un condizionante per capelli. Viene impiegato detergenti per corpo, per la pelle e capelli come shampoo e conditioner. Utilizzato ad una concentrazione massima del 10%. E’ considerate un ingrediente sicuro purchè non destinato a pelli sensibili poichè in alcuni casi può dare irritazione. Alcune persone hanno sviluppato usando prodotti con queste sostanze, allergie cutanee.  La sua struttura chimica contiene un gruppo ammidico secondario che può portare alla formazione di nitrosammine che sappiamo essere considerate cancerogene soprattutto a livello alimentare. Non può quindi essere usato in prodotti contenenti agenti N-nitrosanti. Può essere utilizzato nei prodotti cosmetici e per la cura personale commercializzati in Europa secondo le disposizioni generali del Regolamento sui cosmetici dell’Unione Europea.

fulmine Laureth-3:tensioattivo, emulsionante. Utilizzato nella formulazione di bagnodoccia, shampoo, prodotti per occhi, del viso, capelli, e per la protezione solare;.in ammorbidenti per cuticole, deodoranti e prodotti idratanti. Valutato dalla Cosmetic Ingredient Review (CIR), ingrediente sicuro per utilizzo cosmetico e per la cura personale. Piccole quantità di 1,4-diossano possono essere riscontrate nei PEG olio di ricino e PEG olio di ricino idrogenato. L’eventuale presenza può essere controllata attraverso passaggi di purificazione per rimuoverlo nelle formulazioni cosmetiche. In Europa devono essere usati in accordo ai regolamenti europei

nuvola Parfum: termine generico per indicare una fragranza data dalla combinazione di ingredienti naturali e/o sintetici. Regolamentate dall’ IFRA (Fragrance Association), dall’FDA. Sono sicure sulla maggior parte delle persone ma su altre possono provocare allergie e sensibilizzazioni.

sole Linum Usitatissimum: condizionante, tensioattivo. Usato ampiamente in prodotti per la pulizia e per la pelle. E’ un ingrediente sicuro per utilizzo cosmetico.

sole Coco-Glucoside: E’ un tensioattivo secondario naturale e biodegradabile, utilizzato insieme ai primari per ridurne l’aggressività. E’ un ingrediente considerate sicuro, non provoca sensibilizzazioni nè irritazioni.

sole Hydrolyzed Wheat Protein: condizionante cutaneo, condizionante capelli, detergente, stabilizzante. Valutato dalla Cosmetic Ingredient Review (CIR), ingrediente sicuro per utilizzo cosmetico e per la cura personale.

sole Sodium Chloride: viscosizzante, disinfettante. Conosciuto come sale comune di derivazione marina.  Svolge un’azione viscosizzante grazie alle sue proprietà elettrostatiche  e ammorbidente.

fulmine Polyquaternium-7: tensioattivo, condizionante. Crea un film sul capello che con il tempo può appesantirlo. Migliora la pettinabilità poiché ha un effetto districante e la lucentezza e aumentando l’effetto volume. E’ presente in concentrazione massima del 3%. Valutato dalla Cosmetic Ingredient Review (CIR), ingrediente sicuro per utilizzo cosmetico e per la cura personale.

fulmine Lecithin: emolliente, emulsionante. Proprietà idratanti, rende la pelle elastica e riduce i problemi di desquamazione. Può essere utilizzata nei prodotti ad una concentrazione massima del 15%. Non va utilizzata in presenza di agenti nitro santi o di nitrati poiché può provocare il rilascio di ammine.

sole Tocopherol:  antiossidante. E’ la famosissima vitamina E, in grado di contrastare l’attività dei radicali liberi e quindi l’invecchiamento cutaneo. Ottima tollerabilità sulla pelle.

sole Ascorbyl Palmitate: derivato della vitamina C. Previene l’invecchiamento cellulare  e preserva i prodotti dall’ossidazione. La sua funzione è rafforzata dall’utilizzo di vitamina E. Usato ad una concentrazione massima dello 0,2%. E’ considerato sicuro per uso cosmetico.

sole Glycol Distearate:  opacizzante. Conferisce al prodotto un aspetto perlescente poiché riflette la luce. Viene inoltre utilizzato in soluzioni torbide e non trasparenti per conferire un aspetto omogeneo e una colorazione definita. Trova largo impiego in shampoo e bagnoschiuma e solitamente è utilizzato ad una concentrazione massima del 4%. Il suo impiego rende la texture soffice e cremosa. Il gruppo del Cosmetic Ingredient Review (CIR), ha valutato questi ingredienti sicuri per utilizzo cosmetico e per la cura personale.

fulmine Dmdm Hydantoin: conservante, antimicrobico. Impedisce o ritarda la crescita microbica, proteggendo così i cosmetici e prodotti per la cura personale dal deterioramento. Utilizzato nella formulazione di shampoo, balsami, prodotti per la cura della pelle, creme idratanti, prodotti per il bagno, e make-up e fondotinta. E’ un cessore di formaldeide e può quindi provocare sensibilizzazioni e irritazioni della pelle. Il gruppo di esperti CIR ha concluso che è sicuro di una grande maggioranza dei consumatori, ma ha limitato la concentrazione di formaldeide libera dello 0,2%. E’ elencato nell’allegato VI, parte I (conservanti che possono essere contenuti nei prodotti cosmetici) della direttiva sui cosmetici dell’Unione europea e può essere utilizzato in prodotti cosmetici e prodotti per la cura personale a una concentrazione massima dello 0,6%. Se la concentrazione di formaldeide liberata supera 0,05% nel prodotto finito deve essere etichettato “contiene formaldeide.”

sole Undecyl Alcohol: fragranza Ingredient, agente condizionante per la pelle, viscosizzante, antiseborroico, emolliente, additivo reologico.

fulmine Disodium Edta: sequestrante. Evita la degradazione di alcuni ingredienti, protegge i composti profumati e previene l’irrancidimento. Valutato dalla Cosmetic Ingredient Review (CIR), ingrediente sicuro per utilizzo cosmetico e per la cura personale. Non irrita né sensibilizza la pelle, tuttavia ha un impatto ambientale importante poiché è persistente e danneggia il sistema marino. Può essere utilizzato in accordo al Regolamento Europeo.

sole Glyceryl Oleate: emulsionante, tensioattivo, emolliente. Forma una barriera sulla pelle evitando la perdita di acqua.  Non è irritante, è biodegradabile ed è considerato sicuro. Utilizzato solitamente ad una concentrazione massima del 6%.

sole Glyceryl Stearate: emulsionante, emolliente. Sicuro per utilizzo cosmetico. Non irrita ed  è biodegradabile.

sole Citric Acid: Agente tampone, regolatore di pH. Utilizzato ad una concentrazione massima dell’1%, è utilizzato anche come agente esfoliante. E’ considerato sicuro per uso cosmetico.

nuvola Alphaisomethyl Ionone, Linalool, Amyl Cinnamal, Limonene, Butylphenyl Methylpropional: Fragranze. Sensibilizzanti, per legge devono essere elencati in etichetta quando la percentuale supera lo 0,001% nei prodotti che restano sulla pelle e lo 0,01% nei prodotti da risciacquo. Non sono generalmente impiegati nei prodotti cosmetici per pelli sensibili o per applicazioni in zone cutanee più delicate.

 

INCI OLIO ILLUMINANTE KERATINA E CACHEMIRE:

fulmine Ciclopentasiloxane: Silicone volatile, emolliente appartenente alla famiglia dei siliconi. Condizionante, conferisce luminosità e lucentezza ai capelli . Non irrita e non sensibilizza. Come tutti i siliconi e sotto osservazione per bioaccumulo e persistenza.

fulmine Ciclohexasiloxane: emolliente. Silicone utilizzato nei prodotti a lunga durata  per la pelle, capelli e per il trucco. Forma un film su pelle e capelli conferendo luminosità alla chioma. Non irrita e non sensibilizza. Come tutti i siliconi e sotto osservazione per bioaccumulo e persistenza.

nuvola Neophentyl glycol diethylhexanoate: condizionante per la pelle, viscosizzante,emolliente.

nuvola Dimethiconol: texturizzante, antischiuma, antistatico, filmante, condizionante per capelli. Utilizzato in creme cosmetiche e lozioni, prodotti abbronzanti, saponi da bagno, rossetti, shampoo e prodotti per la cura dei capelli. Valutato dalla Cosmetic Ingredient Review (CIR), ingrediente sicuro per utilizzo cosmetico e per la cura personale. Può essere utilizzato nei prodotti cosmetici e per la cura personale commercializzati in Europa secondo le disposizioni generali del Regolamento sui cosmetici dell’Unione Europea.

nuvola Cocoyl hydrolyzed keratin: agente condizionante per capelli e pelle, tensioattivo, antistatico.

nuvola Cocoyl hydrolyzed wool: agente condizionante per capelli e pelle,

nuvola Parfum: termine generico per indicare una fragranza data dalla combinazione di ingredienti naturali e/o sintetici. Regolamentate dall’ IFRA (Fragrance Association), dall’FDA. Sono sicure sulla maggior parte delle persone ma su altre possono provocare allergie e sensibilizzazioni.

nuvola Linalool, Hexyl Cinnamal, Citronellol,  Amyl Cinnamal, Limonene, Alphaisomethyl Ionone, Geraniol: Fragranze. Sensibilizzanti, per legge devono essere elencati in etichetta quando la percentuale supera lo 0,001% nei prodotti che restano sulla pelle e lo 0,01% nei prodotti da risciacquo. Non sono generalmente impiegati nei prodotti cosmetici per pelli sensibili o per applicazioni in zone cutanee più delicate.

2712total visits,1visits today