Prezzo: latte detergente 15 euro; tonico: 15 euro

Formato: latte detergente 200 ml; tonico: 200 ml

LA PULIZIA DEL VISO PRIMA PARTE

Buonasera a Tutti!

Di cosa parleremo oggi??? Parliamo del magico mondo della pulizia del viso, soprattutto serale!!!

Ci sono delle sere vi assicuro, in cui sono così stanca, che vorrei saltare questa fase a pié pari!

Vorrei saltarla perché struccarsi, in maniera adeguata, richiede tempo ma va fatto e va fatto in maniera approfondita e accurata per evitare di avere spiacevoli sorprese.

Un argomento però alla volta: un conto è se si tratta di viso, un altro di occhi. Al momento soffermiamoci sul viso in questo primo topic!

Per quanto mi riguarda personalmente ho spesso utilizzato il latte detergente e il tonico per struccarmi o in alternativa molta acqua e sapone neutro. Questo perché tendo a truccarmi sempre in maniera leggera tranne nelle occasioni  speciali.

Da un annetto invece ho introdotto anche nuovi alleati.

Alla pulizia con il latte detergente accompagno l’utilizzo dell’olio della Nuxè (vi parlerò dei suoi molteplici impieghi nella seconda puntata), seguito dal tonico e infine dal gel detergente Nuxè poi risciacquato con  acqua.

Ho utilizzato vari tonici e latte detergenti ma non mi sono mai trovata bene come con i prodotti Avène!

Me li ha regalati un’amica lo scorso anno anche se non ricordo l’occasione. Devo dire che fin dal primo utilizzo ne sono rimasta letteralmente entusiasta.

Tanto entusiasta che la settimana scorsa ho trovato il cofanetto in offerta in farmacia e l’ho ricomprato immediatamente.

Spesso il latte detergente è molto liquido. Prima di Avène mi è capitato di utilizzare quello della Venus, che usciva in maniera molto copiosa dalla confezione e sulla pelle era così liquido da rendere la spalmatura difficile e poco piacevole… Devo dire la verità…l’ho lasciato a metà nel mio armadietto del bagno, aspettando di usarlo al momento del bisogno.

Ma a dire il vero non credo che lo farò…è stato un prodotto deludente.

Passando il latte Venus la pelle rimaneva praticamente  sporca come prima e il dischetto quasi immacolato o appena leggermente ingrigito…

Quello di Avène invece è eccezionale: dosatore pratico, consistenza particolarmente cremosa e si stende che è una favola. Pulisce inoltre molto bene. E’ letteralmente  perfetto!

Il tonico, rinfresca la pelle e completa la pulizia!  Lo adoro perché è come se spalmassi dell’acqua in viso ma con un ottimo effetto pulente e idratante.

Le due formule sono strutturate in maniera tale da struccare in maniera ottimale, lasciando la pelle molto morbida e vellutata, senza  causare reazioni allergiche.

Tuttavia l’INCI mi ha un pò delusa…Mi ha delusa perché dietro a questi prodotti c’è il nome Avène che mi ha sempre fatto pensare a dei prodotti  per pelli sensibili, quindi delicati e molto naturali. In  realtà è la loro famosa acqua termale a renderli così speciali; tuttavia soprattutto il latte detergente, ha alcuni ingredienti tutt’altro che naturali.

Da quando  mi strucco con il latte detergente ho infatti notato la ricomparsa di impurità sulla pelle che avevo associato inizialmente ad altre cause.

Non ho la pelle grassa, né secca, ma mista. Il latte detergente con queste composizioni può occludere i pori e aumentare la tendenza delle pelli miste a diventare più grasse. E su di me tendo a pensare che favorisca la cosa.

Il tonico fortunatamente ha un INCI molto più blando. Ma vediamoli insieme nel dettaglio!

LATTE DETERGENTE

soleAvène thermal spring water

fulmineMineral oil (paraffinum liquidum): emolliente. E’ un ingrediente controverso. Ha un ottimo   effetto poiché contribuisce a rendere la pelle morbida, idratata e levigata. Tuttavia crea un film lipidico sulla pelle che può occludere i pori e avere un effetto comodogeno (a meno che non sia usato in forma molto pura). Non è adatto quindi a chi ha pelli con  questa tendenza o che                     soffrono di acne.

solePropylen glycol: tensioattivo,emolliente umettante, sicuro fino ad utilizzo al 50%. Valutato dalla Cosmetic Ingredient Review (CIR), ingrediente sicuro per utilizzo cosmetico e per la cura personale.
fulminePEG-6 e PEG-32 Stearate
: emulsionante non ionico etossilato

fulmineButylparaben: conservante. Consentito in utilizzo allo 0,4% singolarmente o 0,8% in miscele di esteri. Al momento è in fase di dibattito poiché  sembra che possa aumentare il fattore di sviluppo di tumori al seno. Tuttavia questa correlazione non è ancora stata provata.

soleCarbomer : stabilizzante. Non ha effetti  di sensibilizzazione e irritazione pelle

nuvolaFragrance (Parfum)

solePhenoxyethanol: Conservante utilizzato con concentrazione massima dell’1%. Stabilizzatore anche delle fragranze. Alla concentrazione consentita è considerato un ingrediente sicuro.

solePropylene Glycol Stearate: tensioattivo emolliente

soleSodium Hyaluronate: Idratante cutaneo,  utilizzato in concentrazione tra lo 0,1% e l’1%. Mantiene liscia e morbida la pelle: le molecole più piccole infatti possono penetrare nella pelle con un effetto anti rughe poiché fungono da riempitivo.

soleStearic acid: tensioattivo emulsionante. Acido grasso di origine vegetale o animale. Rende più asciutta la texture. Può essere usato in Europa secondo le disposizioni generali del regolamento sui cosmetici dell’Unione Europea (se di origine non animale). Le materie prime di origine animale devono essere conformi alle normative dell’Unione Europea per i sottoprodotti animali.

soleTriethanolamine: emulsionante

fulmineTrisodium EDTA: sequestrante. Evita la degradazione di alcuni ingredienti, protegge i composti profumati e previene l’irrancidimento. Valutato dalla Cosmetic Ingredient Review (CIR), ingrediente sicuro per utilizzo cosmetico e per la cura personale. Non irrita né sensibilizza la pelle, tuttavia ha un impatto ambientale importante poiché è persistente e danneggia il sistema marino. Può essere utilizzato in accordo al Regolamento Europeo.

TONICO LOZIONE ADDOLCENTE

soleAvène thermal spring water

nuvolaFragrance (Parfum): termine generico per indicare una fragranza data dalla combinazione di ingredienti naturali e/o sintetici. Regolamentate dall’ IFRA (Fragrance Association), dall’FDA. Sono sicure sulla maggior parte delle persone ma su altre possono provocare allergie e sensibilizzazioni.
fulminePEG-7 Glyceril Cocoate:
tensioattivo, lubrificante. Rende morbida la pelle.

solePhenoxyethanol: Conservante utilizzato con concentrazione massima dell’1%. Stabilizzatore anche delle fragranze. Alla concentrazione consentita è considerato un ingrediente sicuro.

soleSorbitol: umettante, agente idratante. Ingrediente considerato sicuro.

soleStearalkonium Hectorite: addensante e gelificante. Stabilizza le emulsioni.

fulmineTrisodium EDTA: sequestrante. Evita la degradazione di alcuni ingredienti. Non irrita né sensibilizza la pelle, tuttavia ha un impatto ambientale importante poiché è persistente e danneggia il sistema marino.

soleWater (acqua)

Direi che per chi è sensibile all’INCI molti di questi ingredienti potrebbero far storcere il naso.

D’altro canto mi sento di decantare entrambi i prodotti per la loro efficacia veramente ottimale che mi ha spinto ad acquistarli nuovamente.

Credo però che prossimamente proverò a sostituirli con l’acqua micellare…Soprattutto per la tendenza del latte a rendere più grassa la mia pelle. L’ho provata recentemente e nei prossimi giorni sicuramente l’acquisterò per testarne l’effetto!

Vi terrò aggiornati sul tema.

E voi? Cosa utilizzate per la pulizia del vostro viso?

Fatemi sapere!

Profumazione

5 stelle

Efficacia

4 stelle

Texture

5 stelle

Prezzo

3 stelle

Packaging

5 stelle

INCI

2 stelle

 

3056total visits,4visits today